CORONAVIRUS. ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE DEL 2 APRILE 2021 – ARRIVI E RIENTRI DA PAESI DELL’UE, DAL BRASILE E DAL TIROLO.

Si rende noto che in data 02.04.2021, il Ministro della Salute ha firmato un’Ordinanza che proroga al 30 aprile 2021 quanto disposto con Ordinanza del 30.03.2021 per tutti coloro che hanno soggiornato o transitato nei quattordici giorni antecedenti all’ingresso in Italia in uno o più Paesi dell’Unione Europea, e, precisamente, l’obbligo di:
– tampone in partenza;
– quarantena di 5 giorni;
– ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni.

 

L’Ordinanza di cui trattasi proroga, altresì, le disposizione di cui all’Ordinanza del 13.02.2021:
– limitazioni all’ingresso di viaggiatori provenienti dal Brasile ammettendo il rientro solo per chi abbia la residenza anagrafica in Italia o per casi eccezionali. Chi rientra dovrà sottoporsi a test sia prima della partenza che all’arrivo e all’isolamento fiduciario di quattordici giorni con ulteriore tampone finale;
– test e isolamento di 14 giorni anche per i viaggiatori provenienti dalla Regione del Tirolo.

 

La quarantena è già prevista per tutti i Paesi extra UE.

 

L’Ordinanza de quo produce effetti fino al 30 aprile 2021.

 

Allegati

Ordinanza 2 aprile 2021 [PDF - 147 KB - Ultima modifica: 07/04/2021]

Contenuto inserito il 07/04/2021
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questo sito è realizzato da Task secondo i principali canoni dell'accessibilità